iMentality reprise

Una volta per far credere di essere colti ed intelligenti ci si lasciava crescere la barba e si indossava la giacca di velluto. Oggi invece ci si definisce nerd o geek. Siccome non sapete chi io sia davvero, oggi mi spaccio per geek.

Allora, fra poco esce Ubuntu 10.04 Lucid Lynx. Ecco come apparirà alla fine dell'installazione:

Courtesy: OMG Ubuntu!

Vi ricorda qualcosa? Un aiutino:

Courtesy: Wikipedia

L'occhio esperto avrà notato come almeno manchi il dock nella parte bassa dello schermo. . Perché con questa versione di Ubuntu nei repository sarà presente docky e così, con tre click, la vostra Lince Lucida apparirà così:

Courtesy: Gabuntu

Non comprendo per quale motivo sia necessario copiare in questa maniera Apple. È un'ossessione, è dappertutto. Basta, sul serio, basta. Ora pure l'open source si mette a fare le cose a forma di Apple. Se volevo Leopard, mi compravo un McBook e tanti saluti, no? Perché dovrei avere questa specie di Apple fatto in Cina?

Sì, lo so che tanto l'aspetto grafico si può cambiare (ovviamente il mio è il più ficherrimo del mondo, che credete) però intanto è lì, quella brutta copia di Apple.

6 commenti:

juhan ha detto...

Intanto i pulsanti a sinistra sono superati: provocazione o grafico Apple? non lo sapremo mai, come la verità su Andreotti.
Poi Linux è pieno di ragazzi giovani e entusiasti, ancora legati al mondo dei giochi con effetti speciali. Ma poi crescono.
Piuttosto crescerà Ubuntu? Io credo di sì.

Tommy Angelo ha detto...

A onor del vero credo che alla fine i pulsanti saranno a destra e non a sinistra.

Poi io non ho niente contro il fatto di curare l'aspetto del sistema operativo, in fondo credo sia meglio avere un desktop gradevole rispetto ad uno brutto. Però la cosa peggiore che si può fare è copiare.

Anche io spero che Ubuntu cresca e soprattutto che inizi a leggere la mia scheda wireless che è dalla 8.10 che non la legge più :-)

juhan ha detto...

Copiare no ma guardarsi in giro e ispirarsi a quello che è bello/buono/funziona/piace sì assolutamente.
O dobbiamo ogni volta scoprire l'acqua calda e reinventare la ruota?
Auguri per la scheda che dev'essere parente del mio vecchio scanner che ho regalato a un windowista senza speranza. E lui è contento.

Attila ha detto...

Lo Steve Jobs pensiero ormai impera anche nell'open source... la fine è vicina!

Penitetevi! Penitetevi!

;-)

Cordialità

Attila

baronerozzo ha detto...

Beh, puoi sempre vederla come uno sberleffo: visto che i macoisti la menano tanto sull'interfaccia/usabilità//effetti/blahblah, ecco che qualcun'altro te la da aggratiss.
Un po' come la storia degli infiniti cloni dell'ipod...

Tommy Angelo ha detto...

Più che altro è una doppia morale: Microsoft è il male incarnato, Apple sono geni visionari. Anche se fanno le stesse cose.

Anzi, dal punto di vista del cantinaro, forse Apple è anche peggio di MS...

* * *

Attila, fra un po' dovrò passare ad utilizzare esclusivamente la linea di comando, altrimenti la faccia di Jobs spunterà anche sul mio schermo :-)